05
ott

In base allo studio dell’Agenzia Internazionale per l’Energia (IEA), l’intensità energetica globale è diminuita dell’1,8% nel 2016, a fronte di una crescita del 3% del prodotto interno lordo mondiale (PIL) e di un aumento dell’1,1% dell’energia primaria totale utilizzata. I miglioramenti di efficienza energetica dello scorso anno hanno consentito un risparmio pari al 12% del consumo mondiale di energia, all’incirca equivalente a quello dell’Unione europea.